Medicina del lavoro e sorveglianza sanitaria

marzo 06, 2012
medicina del lavoro in azienda

La medicina del lavoro, oltre ad essere una branca della medicina, rappresenta un ramo del più ampio settore della sicurezza sul lavoro. La tutela della salute dei lavoratori, è il principale obiettivo per ogni azienda che, anche lavorando in settori non a rischio, deve sempre opporre ad eventuali rischi altrettante strategie verso l’incolumità di ogni singolo dipendente.

Nelle attività non a rischio alto, lo stress lavoro correlato, rappresenta ad esempio un rischio “silente” da tenere sotto controllo e, il medico competente, è tra le principali figure necessarie alla vigilanza di questa ed altre eventualità per un’attenta analisi.

I servizi di medicina del lavoro comprendono principalmente la valutazione dei rischi; il medico competente in collaborazione con il servizio di prevenzione e protezione, è tra i principali addetti alla compilazione del DVR (Documento valutazione rischi). Al suo interno verranno inseriti i rischi e le relative contromisure da adottare in azienda per proteggere i lavoratori dagli infortuni. Rischi causati ad esempio dai pericoli biologici, chimici, ergonomici, stress lavoro correlati, e fisici devono necessariamente essere valutati da personale formato e competente secondo la normativa per la sicurezza sul lavoro DLgs. 81/08 (ex Testo unico per la sicurezza).

Contattaci per richiedere i nostri servizi riguardanti la medicina del lavoro o per avere maggiori informazioni, compila il form seguente

Richiesta informazioni

Messaggio:

Termini e condizioni d'uso

Nell’ottica di un’azione efficace di medicina del lavoro, le altre competenze del medico competente ricadono nelle operazioni di:

  • Sorveglianza sanitaria
  • Visite in azienda
  • Test antidroga e alcoli metrici

Fanno inoltre parte della sfera “Medicina del lavoro” tutte le operazioni di valutazione delle misure preventive adottate, le fasi di controllo, il rafforzamento e la valutazione di idoneità specifica allo svolgimento del lavoro di ogni singolo dipendente a rischio.