Formazione RSPP datore di lavoro, i moduli dell’Accordo Stato Regioni

marzo 06, 2012
La normativa sulla sicurezza sul lavoro è una materia in continua e costante evoluzione, l’ultima novità, pubblicata in Gazzetta Ufficiale lo scorso 11 Gennaio 2012, ha reso effettivi gli accordi presi durante la Conferenza Stato Regioni del 21 Dicembre 2011.

In particolare le decisioni prese riguardano gli aspetti della formazione per i datori di lavoro che ricoprono l’incarico di RSPP e per i lavoratori.

In questo modo, dopo molta attesa, si è andati a regolamentare la modalità e i criteri secondo i quali erogare le ore di formazione e i relativi moduli dei corsi.

I cambiamenti più corposi riguardano la formazione RSPP per il datore di lavoro, di seguito illustrati: per prima cosa cambia il numero delle ore del corso, queste varieranno a seconda della segmentazione ATECO 2002, dalle 16 alle 48 ore in base al rischio assegnato all’Azienda.

Tale durata è indicata comunque come minima, il che significa che, se lo si ritenga opportuno, datore di lavoro e formatore possono accordarsi per corsi dalla durata superiore.

A prescindere dalla durata, qualora il datore di lavoro ricopra l’incarico RSPP dovrà ricevere una formazione suddivisa in 4 moduli:

  1. Aspetti normativi giuridici;
  2. gestione e organizzazione della sicurezza a 360°;
  3. individuazione e valutazione dei principali fattori di rischio e relativi accorgimenti tecnici;
  4. informazione, formazione e addestramento dei lavoratori nonché gli aspetti relativi alla comunicazione in Azienda.

Il datore di lavoro che seguirà un corso così strutturato con presenze pari al 90% del totale del monte ore potrà sostenere i test valutativi necessari al conseguimento dell’attestato che avrà validità nazionale.

Qualora l’esame finale non venisse superato sarà compito del formatore provvedere all’organizzazione di corsi di recupero atti a colmare lacune mostrate in sede di esame.

Novità anche per quanto riguarda i corsi di aggiornamento RSPP datore di lavoro, anche per questa tipologia di corsi prevista la divisione in base al rischio (basso, medio e alto) e con questa durata: 6, 10 o 14 ore.

Il programma di tali corsi dovrà basarsi sulle ultime novità sia tecniche che legislative e non dovranno essere trattati argomenti già visti in precedenti corsi.

Come per la formazione iniziale anche per il corso di aggiornamento vale la possibilità di frequentare il corso attraverso piattaforme e-learning.

corso RSPP datore di lavoro

Corso RSPP datore di lavoro

Corsi obbligatori in base al D.Lgs. 81/2008 ed Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2008.

Accedi al corso
corso RSPP datore di lavoro

Corso di aggiornamento RSPP datore di lavoro

Corsi obbligatori in base al D.Lgs. 81/2008 ed Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2008.

Accedi al corso