Compiti e formazione per RLS in azienda

aprile 02, 2012

Il D.Lgs. 81/08 prevede che i lavoratori abbiano il diritto di eleggere un RLS – Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza. Questo ruolo deve essere ricoperto da un lavoratore, formalmente eletto e nominato, che abbia ricevuto una formazione sulla sicurezza sul lavoro adeguata per eseguire questo compito. Il Testo Unico, all’articolo 50, elenca i diritti e i compiti dell’RLS.

PMI Servizi eroga il corso RLS seguendo il programma definito dal Testo Unico e rilasciando, una volta superato il test finale, l’attestato valido per diventare RLS. Con PMI Servizi è inoltre possibile seguire sia il corso RLS online, una modalità di formazione riconosciuta dalla legge, sia il corso di aggiornamento annuale obbligatorio per che ricopre questo ruolo.

corsi professionisti sicurezza lavoro

Corso per RLS

Corsi obbligatori in base al D.Lgs. 81/2008 ed Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2008.

Accedi al corso
corsi professionisti sicurezza lavoro

Corso di aggiornamento per RLS

Corsi obbligatori in base al D.Lgs. 81/2008 ed Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2008.

Accedi al corso

I compiti dell’RLS

L’art. 50 del DLgs 81/2008 indica quali sono i compiti del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza:

  • deve essere consultato per la valutazione dei rischi e la relativa redazione del DVR;
  • deve essere consultato per la designazione del RSPP, dell’addetto al primo soccorso e antincendio e del medico competente;
  • deve essere consultato per l’organizzazione di informazione e formazione dei lavoratori;
  • promuove l’attuazione delle misure di prevenzione e protezione;
  • partecipa alla riunione periodica;deve avvertire il datore di lavoro della rilevazione di eventuali rischi;
  • può richiedere l’intervento delle Autorità nel caso in cui riscontri mancanze nella salvaguardia dei lavoratori.

Il datore di lavoro deve garantirgli spazio e tempo per svolgere questa funzione, senza per questo perdere la propria retribuzione. L’incarico di RLS è incompatibile con quello di RSPP.

Il programma del corso RLS

Come previsto dal D.Lgs. 81/08 il corso per RLS comprende:

  • studio dei principi giuridici comunitari, costituzionali e civilistici;
  • analisi della legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
  • conoscenza dei principali soggetti coinvolti e obblighi;
  • individuazione dei fattori di rischio;
  • valutazione dei rischi;
  • individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione dai rischi;
  • aspetti normativi dell’attività di rappresentante dei lavoratori per la sicurezza;
  • basi di tecnica della comunicazione.

La durata del corso è di 32 ore, di cui 12 verranno dedicate ai rischi specifici dell’ambiente di lavoro di appartenenza.

Il test e l’attestato per RLS

Al termine del percorso formativo sarà obbligatorio eseguire un test di verifica riguardante gli argomenti del programma. Al superamento con esito positivo di tale test verrà rilasciato l’attestato, indispensabile per lo svolgimento del ruolo di RLS.

Il corso RLS online

PMI Servizi oltre al corso in sede eroga anche il corso RLS online, in modalità elearning. Un modo nuovo di studiare che sfrutta le moderne tecnologie e permette di risparmiare tempo e denaro. Sarà infatti possibile scaricare gratuitamente il materiale didattico sul proprio pc e studiare senza spostarsi mai da casa o dal proprio ufficio. Al termine del percorso formativo si potrà sostenere il test e ricevere a casa l’attestato valido ai sensi di legge. In più si avrà sempre a disposizione un tutor per risolvere dubbi riguardanti il programma formativo. Tutti corsi online erogati da PMI Servizi sono validi ai sensi del D.Lgs. 81/08 e quindi riconosciuti dalla legge.

L’aggiornamento RLS

Ogni anno chi ricopre il ruolo di RLS deve seguire un apposito corso di aggiornamento della durata di 4 ore (per aziende da 15 a 50 lavoratori) o di 8 ore (per aziende con più di 50 lavoratori). PMI Servizi eroga il corso di aggiornamento RLS online e in sede. Ricorda che perdere uno di questi aggiornamenti sugnifica andare contro le prescrizioni di legge e quindi essere passabile di sanzioni.